Esca Topicida

7,00 (IVA escl.)

L’esca topicida è un rodenticida pronto all’uso a base di Brodifacoum, principio attivo che agisce efficacemente contro topi e ratti con una sola ingestione. La morte dei roditori avviene normalmente tra i 3 ed i 5 giorni dopo la prima ingestione permettendo il controllo dell’infestazione, senza destare alcun sospetto verso l’esca da parte degli altri componenti della colonia. Sacchetto da 1 Kg.

AUTORIZZAZIONE DEL MINISTERO DELLA SALUTE N° IT/2015/00317/AUT

COMPOSIZIONE PER 100 GRAMMI DI PRODOTTO
Brodifacoum puro (N° CAS 56073-10-0) 0,005 g
Denatonium Benzoate 0,001 g
Sostanze appetibili e coformulanti q.b 100 g

Descrizione

L’esca topicida è un rodenticida pronto all’uso a base di Brodifacoum, principio attivo che agisce efficacemente contro topi e ratti con una sola ingestione. La morte dei roditori avviene normalmente tra i 3 ed i 5 giorni dopo la prima ingestione permettendo il controllo dell’infestazione, senza destare alcun sospetto verso l’esca da parte degli altri componenti della colonia.

La nostra esca topicida contiene una miscela ben bilanciata dI Ingredienti di origine alimentare appetibili per i roditori; il suo contenuto in paraffina rende l’esca particolarmente resistente ed adatta al suo impiego in ambienti umidi. Il singolo blocco è dotato di un foro centrale per fissarlo agli appositi contenitori di sicurezza e a supporti fissi.

  • può essere impiegato per derattizzazioni interne ed intorno agli edifici e nelle fognature.
  • contiene una sostanza amaricante (Denatonium Benzoate) atta a ridurre il rischio d’ingestione accidentale da parte dei bambini.

MODO D’USO
Può essere utilizzato per derattizzazioni all’interno ed intorno ad edifici civili e rurali (industrie, abitazioni, magazzini, cantine, ripostigli). Indossare guanti adatti (EN374) durante l’applicazione del prodotto. Il prodotto è pronto all’uso e deve essere impiegato conformemente ai dosaggi sotto riportati. Evitare di toccare il prodotto a mani nude ed utilizzare guanti adatti.
L’esca deve essere inserita in un contenitore appropriato a prova di manomissione, protetta dagli agenti atmosferici, dall’ingestione da parte di bambini e di specie non bersaglio e da dispersione nell’ambiente. Prima di posizionare i contenitori che includono l’esca, procedere ad un sopralluogo dell’area per stabilire la specie di roditori, il livello e l’estensione dell’infestazione ed individuare tutti i punti di accesso, le tane, i luoghi di alimentazione, ecc.

Considerare sempre lo stato di resistenza della popolazione bersaglio nella scelta del rodenticida da utilizzare. Per minimizzare l’uso di esche rodenticide, in particolare per derattizzazioni di aree sensibili (ad es. industrie alimentari e ricoveri di animali), è consigliabile l’uso preventivo di esche non avvelenate (placebo).

Segnalare adeguatamente la zona interessata dal trattamento indicando il rischio di avvelenamento e le prime misure di soccorso. Sostituire settimanalmente le esche nei contenitori, se necessario. I roditori morti devono essere rimossi dalla zona del trattamento ad intervalli frequenti e le carcasse devono essere adeguatamente smaltite. Utilizzare guanti adatti durante la manipolazione degli animali morti. In ogni caso le carcasse non devono essere gettate nei rifiuti o nelle discariche.

Terminata la disinfestazione smaltire le esche residue secondo la normativa vigente. Il prodotto non è destinato ad un uso permanente, organizzare trattamenti che durino al massimo 5 settimane.

  1. Per infestazioni da ratti (Rattus norvegicus): utilizzare per ogni punto esca fino a 100 g ogni 10 metri, riducendo tale distanza a 5 metri in caso di forti infestazioni.
  2. Per infestazioni da topi(Mus musculus): Utilizzare per ogni punto esca fino a 50 g ogni 5 metri, riducendo tale distanza a 2 metri in caso di forti infestazioni. Al termine del trattamento ritirare e raccogliere le esche rimaste ed eliminarle secondo le normative vigenti.

Il prodotto non è destinato ad una presenza permanente nell’ambiente.

NOTE
Leggere sempre l’etichetta prima dell’uso e seguire le istruzioni fornite. Leggere attentamente la scheda di sicurezza. Conservare sotto chiave e fuori della portata dei bambini. Conservare lontano da alimenti o mangimi e da bevande. Non mangiare, né bere, né fumare durante l’impiego. Usare guanti adatti. In caso d’ingestione consultare immediatamente il medico e mostrargli il contenitore o l’etichetta. Non disperdere nell’ambiente. Riferirsi alle istruzioni speciali/schede informative in materia di sicurezza. Non ingerire. Conservare il recipiente ben chiuso. Tenere fuori dalla portata degli animali domestici.

Non contaminare durante l’uso alimenti, bevande o recipienti destinati a contenerne. Evitare il contatto con la pelle. In caso di contatto con la pelle lavarsi con acqua e sapone. Le esche devono essere disposte all’interno di adeguati contenitori con l’accesso solo per i roditori, opportunamente fissati, in modo da minimizzare il rischio di ingestione da parte di animali non bersaglio.

Durante il trattamento la zona interessata deve essere chiaramente segnalata. Per l’utilizzo in aree pubbliche segnalare presso ogni punto esca i rischi di avvelenamento primario o secondario con il prodotto e indicare le misure di primo soccorso.

I roditori morti devono essere rimossi dalla zona del trattamento ad intervalli frequenti e le carcasse devono essere adeguatamente smaltite.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Esca Topicida”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *